In molti utilizzano l'Email Marketing coma canale principale per mantenere relazioni durature con i propri clienti, ma di questi solo pochi sanno realmente cos'è l'Email Marketing Automation e quali sono i suoi vantaggi. In questo articolo cercheremo di fare chiarezza su questo argomento e ti presenteremo alcuni esempi delle campagne automatizzate che funzionano di più.

La Definizione di Email Marketing Automation

Abbiamo terminato da poco le riprese della nostra Masterclass di Email Marketing, realizzata insieme agli esperti di MailUP e sono rimasto particolarmente colpito dalla tematica dell’Email Marketing Automation: un argomento su cui ho notato che c’è ancora molta confusione e che ho quindi deciso di approfondire in questo articolo.

Secondo la definizione, l’Email Marketing Automation è un insieme di strategie, tecnologie e strumenti che consentono di automatizzare e di ottimizzare campagne marketing multicanale personalizzate. Questa definizione è sicuramente esatta, ma può essere di difficile comprensione per i non addetti ai lavori. Vediamo dunque più nel dettaglio che cosa precisamente è l’Email Marketing Automation.

In parole più semplici si tratta di costruire un workflow che consente di mandare messaggi, attraverso degli automatismi, in base al comportamento dei nostri utenti e quindi per loro rilevanti. Nell’Email Marketing Automation è dunque fondamentale il concetto di “trigger” o innesco: i nostri messaggi, infatti, devono essere innescati da specifiche azioni che il nostro utente decide di compiere o, eventualmente, non compiere. In ultima analisi, si tratta di costruire un’automazione che accompagni il nostro utente lungo tutto il suo customer journey, guidandolo e indirizzandolo in accordo con i suoi interessi e inclinazioni.

Cosa mandare? Come? Quando? A chi?

Inviare il messaggio giusto, attraverso il giusto canale, nel momento giusto, all’utente giusto: è questa la vera sfida ed il vero vantaggio che la Marketing Automation ha portato sul mercato dell’Email Marketing, ma più in generale del marketing.

Vediamo ora quattro esempi delle principali campagne automatizzate.

Le welcome series

Si tratta di una tipologia di campagna che si attiva al momento della registrazione ad un sito, newsletter o e-commerce. Possono essere molto differenti in base all’obiettivo che ci stiamo prefiggendo: alcune sono molto “pushy” e servono ad invogliare all’acquisto, offrendo magari uno sconto di benvenuto; mentre altre hanno un carattere più informativo e servono per spiegare ad un nuovo utente le funzionalità di un determinato servizio o prodotto.

email marketing automation

Recupero carrello

Le statistiche ci dicono che i retailer online perdono ogni anno circa 4 trilioni di dollari per abbandono del carrello. Una semplice email che invita l’utente a tornare sul carrello e ultimare il proprio acquisto permetterebbe di recuperare oltre il 60% di tale somma. inbound marketing

L’email di buon compleanno

Serve per coccolare il nostro utente e per rafforzare il rapporto con il brand. Può anche essere utilizzata per fare re-engagement su utenti inattivi sul sito da tempo, magari invogliandoli all’acquisto con uno sconto.

Feedback sul primo acquisto

Molto diffuso in aziende con e-commerce, prima tra tutti Amazon. Può essere inviata ad esempio due giorni dopo l’acquisto per invogliare l’utente a recensire il prodotto e suggerire altri prodotti correlati.

digital marketing

Siamo arrivati alla fine! Grazie per avermi seguito fin qui. Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi vedere più nel dettaglio di cosa ci occupiamo, fai un giro sulla nostra piattaforma Lacerba.io, la scuola delle competenze digitali dove puoi trovare corsi di programmazione, digital marketing, business e molto altro.

Nel frattempo, Alla prossima!

Edoardo Montesano

Non ho timore di confrontarmi con la novità: anche ciò che a primo impatto ci appare banale, ridicolo o in contrasto con le nostre convinzioni, può in realtà sorprenderci e contribuire ad arricchirci.

Vedi tutti i post

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *